Baumax e Kempinski passano di mano

Kempinsky River Park Hotel

Dopo 20 anni di attività la catena austriaca Baumax, specializzata nel faidate e negli articoli per il casa e il giardino, ha deciso di vendere i suoi punti vendita in Slovacchia. A comprare sarà un altro grande gruppo del settore, la tedesca Obi, non ancora presente nel Paese. Dopo che i media tedeschi ne avevano parlato in passato, sembra che la cosa sia ormai ufficiale, anche se dai vertici di Baumax non si conferma nulla. Per i 14 mega-store presenti in Slovacchia, tre dei quali nella capitale, Obi dovrebbe pagare meno di 100 milioni di euro, stando a una stima del costo immobiliare per questo segmento di business intorno ai 1000 euro al metro quadrato (ogni punto vendita verrebbe a valere così intorno ai 7 milioni di euro).

Baumax soffre da tempo di problemi finanziari, ha scritto Hospodarske Noviny, e avrebbe da un po‘ iniziato a vendere alcune attività estere.

Anche la catena di alberghi di lusso Kempinski avrebbe deciso di lasciare Bratislava, e dal 1° agosto il suo Kempinski Hotel River Park, albero 5 stelle sul Danubio che fa capo al gruppo finanziario J & T, cambierà nome in Grand Hotel River Park con il sottotitolo The Luxury Collection Hotel. Kempinski, la catena più antica d’Europa, era arrivata a Bratislava a fine 2008, proprio all’inizio della crisi finanziaria globale, mentre il mercato ricettivo era in espansione, ma poi i numeri non sono stati troppo lusinghieri, perché soprattutto la clientela business, che costituisce uno zoccolo duro fondamentale del fatturato degli hotel di lusso, è stata frenata dai tagli di budget fatti dalle aziende in tutto il mondo per le trasferte dei manager.

A rilevare la gestione del River Park sarà la catena Starwood, altro gigante del lusso già presente a Bratislava con un 5 stelle Sheraton presso il centro commerciale Eurovea. Best Hotel Properties (BHP), controllata di J & T che possiede alberghi anche a Mosca e a Praga, avrebbe già firmato un accordo di franchising con Starwood. Secondo il sito encompassme.com, BHP avrebbe giudicato troppo esoso il contratto precedente per l’utilizzo del marchio Kempinski. Ma sempre secondo la stessa fonte BHP avrebbe messo sul mercato due hotel in Slovacchia, il Crown Plaza di Bratislava e il Kempinski High Tatras, locato appunto sugli Alti Tatra, insieme a un altro Kempinski a Mosca.

(ReD)

Nella foto: il Kempinski River Park Hotel

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google