I genieri Slovacchi contribuiscono al nuovo terminal di Kandahar

E’ stato ieri inaugurato il nuovo terminal aeroportuale di Kandahar (Afghanistan), con il prezioso contributo del corpo dei genieri Slovacchi. In tre mesi di intervento sono state sostituite entrate tagliafuoco, costruiti uffici, aree per il check-in; nonchè realizzati sistemi di difesa passiva contro il possibile lancio di bombe da mortaio. Milan Vanga, portavoce ufficiale delle Forze Armate Slovacche, ha voluto ricordare l’abnegazione ed il duro lavoro che, quotidianamente, il corpo dei genieri dimostra e realizza. “Dal Dicembre 2009 sono stati bonificati oltre 19 000 metri quadrati di mine antiuomo a mano ed altri 33 000 circa con l’ausilio di mezzi meccanici”.
(Fonte Tasr)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.