Medzilaborce: guardie private al posto della polizia municipale per controllare i rom

insediamento rom

Nella cittadina di Medzilaborce, 7000 residenti nella Slovacchia orientale, non lontano dal confine con Polonia e Ucraina, sarà un’agenzia di sicurezza privata a gestire i problemi della città con i “cittadini non adattabili”, ovvero i Rom, molti dei quali sono disoccupati. L’alto tasso di disoccupazione e una comunità rom che si sta ingrandendo a vista d’occhio negli ultimi anni sono i due problemi maggiori delle autorità cittadine.

Ma il sindaco non ha i fondi per creare una propria polizia municipale, e la polizia nazionale che opera in città non ha personale per far fronte alla situazione. Se creare un corpo di polizia locale costerebbe, secondo le stime, almeno 100mila euro all’anno, la città ha deciso invece di pagare un’agenzia privata, che costerà appena 1500 euro  al mese e dovrebbe garantire la presenza di due o tre guardie nei pomeriggi e le notti quando vengono versati i sussidi mensili di disoccupazione.

In quei giorni infatti un certo numero di rom del posto spende subito una parte del sussidio in alcolici, e comincia a creare problemi. Niente di particolarmente grave come omicidi o rapine, e nemmeno risse di particolare rilievo. Ma gli ubriachi in piccoli gruppi, spesso giovani e teenagers, prendono in giro e offendono le persone,  e sputare su di loro. Si registrano anche piccoli furti, qualche lancio di pietre e schiamazzi notturni.

Secondo alcuni membri del consiglio comunale c’è il rischio che i poliziotti privati non siano preparati per tenere sotto controllo questo tipo di piccoli reati, e potrebbero anche peggiorare la situazione ed esasperare la litigiosità. Per evitare questo, l’opposizione di destra ha proposto l’assunzione di guardie che siano membri della comunità rom locale.

Medzilaborce è meglio conosciuta per ospitare l’unico museo ‘ufficiale’ dedicato a Andy Warhol dopo quello nella città natale di Pittsburg. Qui nell’est della Slovacchia, a pochi chilometri dal paese di provenienza dei genitori, emigrati in America a inizio ‘900, la Fondazione Warhol ha eretto una succursale del museo visitata ogni anno da migliaia di amanti dell’arte pop.

(Red)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google