Miskov: oleodotto non passerà da Zitny Ostrov, e presto cambio gestione in Transpetrol

Il percorso dell’oleodotto Bratislava-Schwechat non passerà attraverso Ostrov Zitny, l’area contenente le più grandi riserve di acqua potabile in Slovacchia, ha confermato ieri il Ministro dell’Economia e Costruzioni Juraj Miskov (Libertà e Solidarietà / SaS). «Un chiaro ‘no’ al percorso dell’oleodotto attraverso Zitny Ostrov non solo è incorporato nel programma elettorale di SaS, ma anche nel Manifesto del Governo. Questo significa che dalla mia posizione al Ministero dell’Economia posso garantire che il percorso dell’oleodotto non passerà per Zitny Ostrov», ha detto Miskov dopo l’incontro con i rappresentanti dell’Associazione civica ‘No all’oleodotto attraverso Zitny Ostrov’. Il presidente dell’Associazione Miroslav Dragun ha dichiarato che «Miskov ha la nostra piena fiducia, non così la società di trasporto del petrolio Transpetrol».

Miskov ha detto che ci sono quattro itinerari alternativi per l’oleodotto in Austria. «Non voglio però adesso fare commenti su un percorso specifico, le valutazioni delle rotte sono attualmente in corso, e sarà scelta quella che si adatta meglio. Siamo giunti a un accordo con il consiglio della Transpetrol (la società statale che gestisce il trasporto del petrolio in Slovacchia) che presenteremo questo percorso insieme al pubblico in un tempo molto breve», ha aggiunto Miskov.

Il Ministero si impegna inoltre a fare cambiamenti nella gestione della società Transpetrol «in un periodo di tempo molto breve», ha detto Miskov, che si è però rifiutato di rivelare i nomi delle persone in sostituzione. «Posso garantire, comunque, che la mia politica relativa al personale – e quella del Ministero – si concentrerà sul mettere la competenza come la priorità principale», ha detto durante una conferenza stampa con i rappresentanti dell’Associazione ‘No al gasdotto attraverso Zitny Ostrov’. Questo significa che i manager di tutte le società che rientrano sotto il Ministero dovranno essere «esperti in primo luogo, e persone che hanno una scheda pulita», ha detto Miskov.

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.