Czech Fundamental. Un secolo di fotografia cecoslovacca a Roma

czechfundamental_L-Postuba

Aprirà a Roma il 27 maggio la mostra “Czech Fundamental”, che porterà in Italia per la prima volta la fotografia del ‘900 di origine ceca e cecoslovacca, a partire dai movimenti d’avanguardia degli anni Venti fino agli artisti contemporanei e ai loro approcci sperimentali. La mostra è organizzata dalla Galleria Photo Edition Berlin in collaborazione con il Museo di Roma in Trastevere e il Centro Sperimentale di Fotografia di Roma.

Saranno presentate più di 180 opere di 43 fotografi, inclusi i lavori di grandi fotografi cechi come Josef Sudek, František Drtikol o Jan Saudek.

La mostra si articola in tre sezioni. Nella prima, sono compresi il Costruttivismo, il Surrealismo e la nuova Oggettività (dal 1920 al 1945), con opere fondamentali per lo sviluppo della fotografia propriamente ceca. Le seconda sezione presenta l’Arte Informale, il Surrealismo e il Minimalismo, dal dopoguerra agli anni Settanta, mentre l’ultima si occupa della fotografia di studio, del Postmodernismo e della Nuova Sperimentazione degli anni Novanta, evidenziando gli approcci moderni e contemporanei degli autori cechi e slovacchi.

Saranno presenti in particolare:

Origini dell’Avanguardia, 19201945: Costruttivismo, Poetismo, Surrealismo, Nuova Oggettività (Frantisek Drtikol, Jaroslav Rossler, Jaromir Funke, Eugen Wiškovský, Milos Korecek, Vaclav Zykmund, Ladislav Emil Berka).

Dal dopoguerra agli anni ’70: Surrealismo, Minimalismo, Arte Informale (Josef Sudek, Vilem Reichmann, Miroslav Hak, Jan Svoboba, Emila Medkova, Eva Fuka, Bela Kolarova, Milota Havrankova, Miroslav Tichy).

Fotografia all’inizio di una nuova era – gli anni ’90: Fotografia di studio, Postmodernismo, Nuova Sperimentazione (Jan Saudek, Aleš Kuneš, Suzanne Pastor, Nadia Rovderova, Jiri Sigut, Eliška Bartek, Stepan Grygar, Miro Svolik, Tono Stano, Peter Zupnik, Ivan Pinkava).

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

La mostra sarà aperta al pubblico dal 27 maggio al 19 luglio 2015 al Museo di Roma in Trastevere.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

(Red)

Frame in alto: da video youtu.be/BUMEkncRN2w

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.