Quota di alimentari slovacchi nei negozi in calo, ora al 40% a livello nazionale

alimentari marchio qualità sk

Secondo la Camera dell’Industria Alimentare slovacca la percentuale dei prodotti alimentari slovacchi sugli scaffali dei negozi è scesa nel 2015 al 40% sul totale dei prodotti offerti. Si tratta di una diminuzione di 3 punti in un solo anno. Solo cinque anni fa, quando iniziarono tali indagini periodiche, le merci slovacche rappresentavano il 50% del totale.

A mancare dagli scaffali oggi sono soprattutto prodotti come gli oli da cucina (dal 46 al 13%), i prodotti a base di carne (dal 55 al 45%), in bevande analcoliche (dal 31 al 22%), la pasta, i prodotti da forno a lunga conservazione e la confetteria non di cioccolato – questi ultimi con minore impatto.

Se COOP Jednota mantiene la prima posizione con il 62% di prodotto slovacco, seguita da CBA al 51%, la prima catena tra i “cattivi” è Lidl, dove il prodotto nazionale deve accontentarsi del 14%.

(Red)

Foto: marchio qualità alimentari slovacchi

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.