Capo polizia smentisce il vice: se lasciamo guidare ai 150, c’è chi andrà a 180

autostr_(chriszwolle 7118851605 CC-BY-NC)

In effetti alcuni tratti delle autostrade e superstrade slovacche sono in condizioni tali da permettere un aumento del limite di velocità massimo da 130 a 150 chilometri all’ora, ha ammesso il capo della polizia slovacca Tibor Gaspar, e senza aumentare allo stesso tempo il rischio di incidenti stradali. Ora è comunque troppo presto per essere più precisi, e la questione dovrà essere vagliata da esperti. Ma permettere di andare ai 150 all’ora comporterà il rischio che qualcuno spingerà sempre il pedale più del dovuto e guiderà ai 180, ha detto Gaspar.

La scorsa settimana il suo vice Lubomir Abel aveva detto che ci sono le condizioni tecniche, di specifici tratti di strade  e dei veicoli attuali, migliori e più sicuri rispetto al passato, per prendere tale decisione.

La questione è dibattuta anche in Repubblica Ceca, dove un piano per l’aumento del limite è passato alla Camera bassa del Parlamento a fine aprile. Ma tale novità è contrastata sia dal Ministro dei Trasporti ceco che dal Presidente Zeman.

(Fonte Tasr)

Foto chriszwolle CC-BY-NC 2.0

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.