Cresce la dipendenza da psicofarmaci, e con essa il traffico di medicinali

medicinali

Il quotidiano Pravda ha fatto il punto alcuni giorni fa con uno speciale su un commercio illegale di medicinali in Slovacchia, una specie di mercato nero che fornisce farmaci anche senza la necessaria prescrizione medica. In particolare antidepressivi e pillole per curare alcolismo e insonnia, che sono pubblicizzati senza vergogna su Internet, un mercato in rapida crescita.

Un inviato del giornale ha potuto acquistare una scatola di Rivotril, un calmante usato per ansia ed epilessia, senza alcuna ricetta, pagando 40 euro la confezione da 30 compresse, che con la prescrizione sarebbe molto più a buon mercato. A vendergliela, uno studente universitario di un ateneo privato, che fa questo ‘mestiere’ per arrotondare. Ha spiegato il suo accesso al farmaco dicendo che suo padre è medico. Verificato in farmacia, il medicinale è risultato autentico e nella sua confezione originale.

Il mercato nero di tali medicine prospera grazie a persone che ne sono dipendenti e che non riescono più a farsi bastare le quantità prescritte loro dal proprio medico o specialista. Negli ultimi anni ci sarebbe una crescita esponenziale di tali soggetti, secondo gli esperti, soprattutto tra le donne.

(Fonte Pravda)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google