Industria dell’auto: Slovacchia quarto produttore del continente, secondo in UE

kia-motors_(foto_kia.sk)

La produzione mondiale di auto e veicoli commerciali ha sfiorato nel 2014 i 90 milioni di unità, secondo i dati pubblicati nelle scorse settimane dall’Oica (l’Associazione dei produttori di veicoli). Mai a livello mondiale erano state prodotte così tante automobili nei 150 anni di storia del settore.

La produzione a Est segna cifre ragguardevoli. Sono state prodotte nella regione, Turchia inclusa, 4.8 milioni di vetture: il 4% in più rispetto all’anno precedente. Il balzo è principalmente trainato dalla produzione ceca e slovacca. A questo bisogna aggiungere un milione e ottocento mila vetture prodotte in Russia (-13%).

L’Italia (cioè la produzione Fiat sul territorio italiano) segna il passo. Realizza la metà delle auto rispetto al decennio addietro. Repubblica Ceca, Slovacchia e Turchia la superano significativamente in termini di unità prodotte. Può consolare, però, il fatto che dopo ben sette anni negativi il 2014 è stato caratterizzato dal segno più rispetto al 2013 (+6%).

Le gerarchie produttive, nel vecchio continente, sono cambiate in questi anni a una velocità senza precedenti. Nonostante la tenuta della produzione tedesca, si sfornano sempre più auto nei paesi della “nuova” Europa. Leggi il resto dell’articolo.

Foto kia.sk

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google