Fico commemora l’SNP una settimana prima

Il capo del maggior partito di opposizione Smer-SD, ed ex Primo Ministro, Robert Fico ha ricordato l’anniversario della Insurrezione Nazionale Slovacca (SNP), evento clou della storia slovacca durante la seconda guerra mondiale, con una settimana di anticipo e al suono dell’inno socialista. Domenica Fico, dice il quotidiano SME, insieme all’ex Ministro del Lavoro Viera Tomanova e altri deputati di opposizione, è andato all’anfiteatro di Vtacnikom Lehota (regione di Nitra) per commemorare l’SNP, come ha fatto ogni anno dal 2006.

Fico ha applaudito Jan Cipov, sindaco della località, che nel suo discorso ha descritto il periodo tra la fine della seconda guerra mondiale e il 1989 (data della Rivoluzione di velluto) «il più perfetto». «Il personale è cresciuto insieme con il nazionale e con il pubblico (la proprietà di Stato-NdR», ha detto il sindaco, aggiungendo che il lascito dell’SNP è affondato sotto la «democrazia capitalista e l’impotenza della nostra gente». Fico ha detto che Cipov che potrebbe servire da esempio per tutta la Slovacchia. Il programma della cerimonia è invariato da anni, e dopo la  posa di corone di fiori presso il memoriale e i discorsi, la parte ufficiale si conclude sempre con un inno socialista.

(Fonte SME)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.