Piccole Utopie / Malé utópie – La “nuova” architettura italiana in mostra a Bratislava

L’architettura italiana del terzo millennio tra storia, ricerca e innovazione sarà il tema di una mostra intitolata “Picolle Utopie”, curata e progettata dal MAXXI Architettura per conto del Ministero degli Affari Esteri Italiano, nata con lo scopo di presentare le migliori e “nuove” energie architettoniche italiane, individuate lungo tre direzioni parallele: gli autori, i progetti, i temi.

La loro selezione avvenne in base ad alcuni criteri, di cui uno dei più importanti era la possibilità di un’effettiva realizzazione. I progetti presenti nella mostra spiccano non solo per le soluzioni architettoniche ardue e convincenti, ma anche per la capacità di conciliare queste idee con le possibilità e i limiti posti dallo spazio.

I temi sono molteplici, il primo che si trova nella mostra con maggiore frequenza è quello del riciclo, inteso anche come riuso / ristrutturazione / ricostruzione e perfino restauro, considerato non solo come una necessità civile in un paese con tante costruzioni e pieno di edifici da recuperare, ma anche come un dispositivo creativo e stimolante.

Un altro tema ricorrente è quello dell’abitare, nelle sue varie forme. La mostra comprende condomini di nuova concezione sostenibile, case individuali, case-studio. L’attenzione si concentra sull‘uso dello spazio, adattato allo stile di vita dell’uomo moderno, nel pieno rispetto dell’ambiente.

Grazie al fatto che diversi progetti affrontano anche la questione dell’architettura “da“ o “per“ museo, viene allargato lo spettro dei generi, e nello spazio confluiscono arte, installazione, costruzione, paesaggio e design. Il binomio museo-design ha inoltre il potenziale di contribuire a una nuova idea di welfare culturale, alimentato da un ruolo importante e non speculativo dei privati.

Dopo le tappe di Shanghai, Miami, San Francisco, Atene, Barcellona e Zagabria la mostra arriva anche a Bratislava, dove sarà esposta presso la Design Factory. All’inaugurazione interverrà il curatore della sezione architettura del museo MAXXI, il prof. arch. Pippo Ciorra, che illustrerà la genesi del progetto

pozvanka-piccole-utopie-male-utopie

Cosa: mostra Piccole Utopie / Malé utópie
Inaugurazione: giovedì 23 aprile 2015, ore 18:00
Quando: da giovedì 23 aprile 2015 – giovedì 21 maggio 2015
Orari: lun-ven 10-18, sab-dom 13-18
Dove: Design factory, via Bottova 2, Bratislava
Organizzato da: IIC Bratislava, Design Factory, MAXXI
In collaborazione con: Ministero degli Affari Esteri italiano

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.