Ora legale: lancette avanti di un’ora tra sabato e domenica

oralegale

Nella notte tra sabato e domenica torna l’ora legale, e le lancette degli orologi saranno ancora una volta da spostare in avanti di un’ora, dalle due alle tre. Il che vuol dire che dormiremo un’ora meno, tempo che potremo recuperare soltanto in ottobre, quando tra il 24 e il 25 tornerà in vigore l’ora solare. Nessuna preoccupazione per i dispositivi digitali perché computer, tablet, smartphone si aggiorneranno automaticamente.

L’ora legale fu adottata in Italia in via definitiva nel 1966 dopo essere stata introdotta temporaneamente come misura di risparmio energetico durante la prima e seconda guerra mondiale. Dal 2010 le date di inizio e fine del periodo di ora legale sono fissate per legge: l’ultima domenica di marzo e l’ultima di ottobre. Il primo nel mondo a lanciare l’idea di applicare l’ora legale fu Benjamin Franklin nel 1784.

Se gli effetti positivi dell’ora legale sono evidenti, con giornate più lunghe e risparmi nella bolletta del consumo d’energia – che a livello di Paese sono cifre molto considerevoli – ci sono però anche degli effetti negativi sulle persone come disturbi del sonno, difficoltà di concentrazione, stress psicologico, che si protrarranno per diversi giorni e a volte per settimane.

(Red)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google