Vahostav offre di saldare il 15% del debito a imprese e lavoratori autonomi

autostr-costr_(foto vahostav-sk.sk)

La società di costruzioni Vahostav-SK ha presentato un piano per pagare il 15% dei suoi debiti verso altre imprese edili e lavoratori autonomi. Si tratta di un gruzzolo di 15,7 milioni di euro. Mentre i creditori privilegiati, e in particolare le banche, dovrebbero vedersi pagare i propri crediti per intero. In totale, secondo quanto annunciato dal presidente della società Marian Moravcik in una conferenza stampa oggi, Vahostav ha intenzione di cancellare il 32,3% del suo debito, pari a 43,9 milioni di euro su oltre 136 complessivi, all’interno del piano di ristrutturazione della società che ora dovrà passare il vaglio del comitato dei creditori che hanno 15 giorni di tempo per approvare o respingere il progetto. Se i creditori sono d’accordo, la società inizierà a pagare il suo debito dall’anno prossimo. Tra i creditori vi sono anche società italiane.

Vahostav è caduta in un vortice di difficoltà finanziarie lo scorso anno, imputando in particolare della situazione, a suo dire, la cancellazione della costruzione di autostradale attraverso i meccanismi di finanziamento pubblico-privati (PPP), che avrebbero provocato alla società la perdita di commesse sostanziose. L’impresa, una delle più grandi nel settore in Slovacchia, avrebbe problemi anche con progetti autostradali nel nord e nell’est del Paese, dove ha perdite dovute a prezzi di gara sottocosto, offerti nel culmine della crisi. Vahostav aveva detto a febbraio che tali progetti saranno comunque completati.

(La Redazione, Fonte Tasr)

foto vahostav-sk.sk

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google