Prima che sia troppo tardi

La lotta al cambiamento climatico sta assumendo le forme del bivio di fronte a cui si trovò Callimaco quando decise di accerchiare ed attaccare l’esercito persiano. La differenza è che qui è il genere umano a trovarsi insieme nella veste di aggressore e difensore della polis. Un convegno a Vienna fa il punto

caldo sole /elaboraz.BS meteo

Nel 490 a.c., a Maratona, l’esercito ateniese riuscì nell’impresa di invertire il tragico ed apparentemente ineluttabile corso della storia. Lo squilibrio tra le forze in campo non sembrava lasciare alcuna speranza ai difensori della polis di Pericle, ormai prossimi alla capitolazione di fronte alla ferocia ed alle dimensioni delle truppe persiane. L’inaspettata e cruciale vittoria ateniese raccontataci da Erodoto, diverrà un paradigma di quelli che possono definirsi i bivi della storia. La democrazia ateniese riuscì a sopravvivere e a conservare in se i germogli di quella contemporanea grazie a quella vittoria, il cui realizzarsi non sembrava avere alcuna concreta possibilità.

Di fronte a bivi di tale specie gli individui, così come le moltitudini, son chiamati a compiere scelte radicali da cui può dipendere in modo determinante il corso degli eventi futuri. La necessità della lotta al cambiamento climatico sta, sempre più, assumendo le forme del bivio di fronte a cui si trovò Callimaco quando decise di accerchiare ed attaccare l’esercito persiano. La differenza è che qui è il genere umano a trovarsi simultaneamente nella veste di aggressore e difensore della polis. Una polis, il pianeta terra, esposta ad un rischio capitale che richiede, innanzitutto, di identificare le fattezze di un nemico che si cela nei gangli del modo di produzione attuale e, dunque, nelle scelte economiche e politiche quotidiane di ciascuno di noi.

Un’ allarmante quadro sul cambiamento climatico in corso e sulla minacce che esso porta con se, è stato tracciato la scorsa settimana a Vienna da Nicholas Stern, presidente della British Academy e direttore del Grantham Research Insitute on Climate Change. […]

Prosegui la lettura su Sbilanciamoci.info.

 

Foto: elaborazione BS

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.