Ministero dell’Interno: nuova strategia aggressiva contro la tratta di esseri umani

traffico-umano_(imagensevangelicas-8320783267)

Sono stati registrati 15 casi di tratta di esseri umani in Slovacchia lo scorso anno, con una trentina di vittime coinvolte. Ma a parte i dati ufficiali, si suppone che il numero reale di vittime sia decisamente più alto. In media le vittime in Slovacchia sono di sesso maschile, single, tra i 18 e i 30 anni, e provengono dalla Slovacchia orientale. La maggior parte di loro sono vittime di abusi sessuali.

Il Ministro degli Interni Robert Kalinak ha ammesso che questa tipologia di attività criminale è molto difficile da identificare. Per migliorarne la scoperta si è dunque deciso per un diverso approccio: collaborando con l’associazione civica BSOS, il ministero ha fatto pubblicare un annuncio di lavoro fasullo sul quotidiano Pravda. «Stai lavorando tanto ma credi che il tuo lavoro sia sottovalutato? Vieni in Gran Bretagna e avrai un’ottima paga!», si legge nell’annuncio, che offre finti lavori anche in Austria, Germania e Spagna per uno stipendio mensile di circa 2.000 euro.

Chi compila il modulo online, e con lui due parenti prossimi che gli si chiede di indicare, riceverà una email dissuasiva che avverte dei pericoli di cadere in un traffico di esseri umani, e contiene diversi link a informazioni su come individuare le offerte di lavoro fraudolente e a chi chiedere aiuto in caso di bisogno.

Pare che a pochi giorni dalla creazione del sito siano state oltre 40.000 le persone che lo hanno visitato, e migliaia hanno risposto all’annuncio.

(Red)

Foto imagensevangelicas CC-BY

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.