Fuga di cervelli: prorogati fino al 2017 gli incentivi fiscali per il rientro

viaggiatore (daquellamanera@flickr)

Con il via libera del Senato è stato recentemente convertito il decreto “Milleproroghe 2015″ già approvato alla Camera, che diventa la Legge n. 11 del 27 febbraio 2015. Il provvedimento, tra le altre cose, dispone la proroga fino al 31 dicembre 2017 degli incentivi fiscali per il rientro dei cervelli in fuga. Si tratta di incentivi in favore dei cittadini dell’Unione Europea che hanno risieduto continuativamente per almeno 24 mesi in Italia, che studiano, lavorano o che hanno conseguito una specializzazione post lauream all’estero e rientrano in Italia per svolgere attività di lavoro dipendente, autonomo o attività d’impresa. Per essi i redditi di lavoro dipendente, d’impresa e di lavoro autonomo concorrono alla formazione della base imponibile ai fini dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) in misura pari al 20% per le lavoratrici ed al 30% per i lavoratori.

(Red)

Foto Daniel Lobo CC-BY

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google