Poliziotti assolti al processo per i soprusi ai minori rom a Kosice nel 2009

Cigan di Martin Sulik

Si è arrivati alla sentenza nel caso che vedeva agenti di polizia di Kosice imputati per sopruso su alcuni minori di etnia rom, un fatto avvenuto nel 2009: assolti. Il verdetto è considerato inaccettabile e ingiusto dalle organizzazioni rom, e in particolare da Frantisek Tanko, capo del Partito dell’Unione dei Rom, una formazione che non ha rappresentanti in Parlamento, che non tanto velatamente accusa i poliziotti di discriminazione.

Secondo l’accusa gli agenti (oggi ex) avevano fermato il 21 marzo 2009 sei rom di età tra i 10 e i 16 anni e portati alla stazione di polizia di Košice-Sud per sospetto furto a una donna anziana. I poliziotti avrebbero tentato di intimidire i ragazzi – non perseguibili a causa della giovane età – usando cani che hanno morso tre di loro, e poi i minori sono stati costretti a schiaffeggiarsi l’un l’altro e a baciarsi. Infine, è stato intimato loro di denudarsi con la minaccia di ulteriori maltrattamenti. Tutto questo avveniva in un seminterrato della stazione di polizia, mentre gli agenti registravano video con i telefonini.

Il video, che è stato postato sui social media, non è poi stato poi accettato come prova da parte del giudice, ritenendolo acquisito non in modo legale, e l’accusa ha potuto solo contare sulle testimonianze dei giovani testimoni e vittime. Contro il verdetto è già stato presentato appello dal pubblico ministero.

Tanko teme che se il caso avesse coinvolto ragazzi “bianchi” forse sarebbe finita in un altro modo. Secondo lui la sentenza è stata voluta solo allo scopo di insabbiare il caso. Ma il suo partito si dice pronto a rivolgersi al Ministro della Giustizia, al Procuratore generale e al Difensore civico per ottenere una sentenza equa.

Il fatto è stato richiamato in modo chiaro in una scena del film slovacco “Cigán” di Martin Šulík girato nel 2011, che ha vinto il Premio speciale della giuria al 46° International Film Festival di Karlovy Vary e un riconoscimento al giovane protagonista zingaro. Il film era stato candidato dalla Slovacchia per l’Oscar ma non è riuscito a entrare nella cinquina di finalisti.

(La Redazione)

Il protagonista adolescente del film Cigan di Martin Sulik

1 Commento

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.