Kiska: l’Unione europea è una soluzione, non un problema

kiska_(video_LVavro)

Nella sua prima visita alle istituzioni della UE a Bruxelles, il presidente slovacco Andrej Kiska ha incontrato ieri il presidente della Commissione Jean-Claude Juncker. Il colloquio si è incentrato soprattutto sulla direzione futura dell’UE e la posizione della Slovacchia all’interno di essa. Ma si è parlato anche di questioni economiche che riguardano gli interessi del paese.

Secondo le parole di Kiska, l’adesione della Slovacchia all’UE e all’Eurozona è un successo dell’intero paese che ha contribuito allo sviluppo dell’economia dando una spinta positiva. Il capo dello Stato ci ha tenuto a sottolineare quello che a suo parere è una opportunità storica per la Slovacchia: la presidenza del Consiglio dell’UE nel secondo semestre del 2016, quando il piccolo paese presiederà oltre 500 milioni di europei. Qualcosa, ha detto, che gli slovacchi non avrebbero mai potuto immaginare in passato, e che porta con sé anche grandi responsabilità.

Ma se molti politici non perdono occasione di criticare l’Unione europea, ha detto, io «sono d’accordo con il signor Juncker che non è corretto farlo, perché l’Unione europea non è un problema. Anzi, è una soluzione al problema». Sono i leader responsabili che devono indicare la direzione che si deve seguire. L’Unione europea a volte si muove come se mancasse di fiducia in sé stessa, ma dovrebbe invece «mostrare la forza insita nell’unità dei suoi membri», secondo il presidente slovacco.

(La Redazione)

Foto: da video LVavro/Youtube

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.