Fisco: la Slovacchia avrà la sua “lista Falciani”, dice il ministro francese Sapin

evasio_fisc_(bykst-257995-pixabay)

Il Ministro francese delle Finanze Michel Sapin è stato accolto in visita a Bratislava giovedì dal suo omologo Peter Kazimir. Tra le varie questioni di cui hanno discusso, in particolare relativamente al problema della crescita nella Zona Euro, alle riforme necessarie a livello comunitario e di singoli stati, per poter ottenere una vera svolta nella lotta alla disoccupazione, i due ministri hanno anche avuto modo di parlare di evasione fiscale. E di scambiarsi informazioni sulla cosiddetta “lista Falciani”, che contiene i nomi dei correntisti evasori della branca elvetica della banca HBSC. Nella lista cui sono alcune decine di correntisti slovacchi o correlati con la Slovacchia. Sapin ha assicurato che la richiesta fatta recentemente dall’Amministrazione Finanziaria della Slovacchia (il fisco, in altre parole) per avere quei nomi sarà presto esaudita. Lo Stato slovacco potrà avere quella parte di lista connessa con affari in Slovacchia o con imprenditori che sono di nazionalità slovacca.

La questione HSBC, che risale al 2007, è tornata di attualità nelle scorse settimane. La lista, che raccoglie 30mila conti correnti facenti capo a circa 106mila titolari di tutto il mondo, è stata sottratta da un ex dipendente della banca, Hervé Falciani, e mette in luce un ammontare di probabile evasione fiscale e fondi neri pari a 180 miliardi di euro. 146 correntisti sarebbero legati alla Slovacchia, e contengono depositi per quasi 50 milioni di euro. La questione potrebbe innescare in Slovacchia un terremoto politico, ad appena un anno dalle elezioni, pensa il politologo Grigorij Meseznikov dell’Istituto per gli Affari Pubblici (IVO). Qualcosa di simile accadde con lo scoppio dello scandalo “Gorila” (Gorilla), dal nome del dossier dei servizi segreti messo online anonimamente a Natale 2011, pochi mesi prima delle elezioni del marzo 2012, che ha fortemente ridimensionato SDKU-DS, quello che una volta era il primo partito del centro-destra e oggi è solo l’ombra di sé stesso. Proprio il mese scorso, oltre tre anni dopo la sua pubblicazione, il dossier, che contiene le trascrizioni delle intercettazioni di decine di incontri in un appartamento di Bratislava tra politici e uomini d’affari, è stato giudicato veritiero.

(La Redazione)

Foto bykst Pubblico dominio cc0

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google