Alexander Resch di VUB-Intesa nuovo capo dell’AssoBanca Slovacca

resch_vub

L’amministratore delegato e presidente del Cda di VÚB banka (Gruppo Intesa) Alexander Resch è stato eletto nuovo presidente dell’Associazione Bancaria Slovacca (SBA), della quale prenderà le redini il 1° aprile. Nella sua prima dichiarazione Resch ha ringraziato i membri del presidio della SBA «per la fiducia che mi hanno dato», e ha assicurato tutto il suo impegno «per non deluderli». Resch, già membro del Managing board dell’associazione, succede a Igor Vida, ceo di Tatra Banka, che l’ha guidata nell’ultimo quinquennio.

La SBA è stata fondata nel 1993. Dopo la fusione nel 2003 con l’Associazione delle Banche e Assicurazioni è l’unica associazione bancaria in questo paese, ha 28 membri (di cui 26 sono banche) e rappresenta il 99% del settore bancario slovacco.

Il bolzanino Alexander Resch, che ha fatto tutta la sua carriera nelle aziende del gruppo Intesa Sanpaolo, è a capo di VÚB, seconda banca del paese, dall’ottobre 2013, tornando in Slovacchia dove era arrivato la prima volta nel 2004 per coordinare l’acquisizione da parte di VÚB del gruppo TatraCredit e la sua trasformazione in Consumer Finance Holding. Dal 2008 al 2012 è stato membro del Cda della banca slovacca controllata di Intesa, e direttore esecutivo del Risk management, per essere in seguito chiamato a Tirana come ceo di Intesa Sanpaolo Bank Albania.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*