Medicina: la nuova frontiera è nella stampa 3D

Dalle ossa ai modelli di milza e rene fino ai tutori interattivi, se ne parlerà a 3DPrint Hub, a fieramilanocity, dal 5 al 7 marzo 2015, all’appuntamento che farà incontrare il mondo produttivo con quello della stampa 3D.

stampa 3d (foto 3d printhub)

Stampare fratture ossee per una più accurata valutazione del quadro clinico, realizzare tutori traspiranti al posto del gesso, oppure ricostruire le ossa fino ad arrivare, nell’arco di qualche anno, alla creazione di organi artificiali, realizzati partendo da cellule vive.

Il futuro della medicina passa attraverso la stampa 3D che ha aperto nuove frontiere in grado di migliorare sensibilmente la qualità di vita dei pazienti. E proprio la stampa 3d applicata al settore medico sarà uno dei temi maggiormente affrontati nel corso di 3DPrint Hub, l’appuntamento che dal 5 al 7 marzo 2015 a fieramilanocity farà incontrare l’universo della stampa 3D con il mondo produttivo italiano analizzando le infinite applicazioni pratiche della stampa 3D nella vita reale: dal settore edile a quello aerospaziale, meccanico e nautico passando per l’arredo, l’arte e la gioielleria la tre giorni di 3DPrint Hub organizzata da Senaf affronterà ogni utilizzo della stampa 3D a 360 gradi.

Leggi il resto su Gravità Zero.

Foto: 3dprinthub.it

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

gennaio: 2018
L M M G V S D
« Dic    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google