Secondo pilastro pensionistico (privato): chi vuole ha tre mesi di tempo per uscirne

socialna-poistovna

Con l’approvazione data dal Parlamento mercoledì alla relativa proposta di emendamento fatta dal governo, i risparmiatori slovacchi potranno lasciare il secondo pilastro pensionistico privato nel periodo di tre mesi compreso tra il 15 marzo e il 15 di giugno di quest’anno.

Il governo ha deciso questa mossa (è la quarta volta che il pilastro viene “aperto”) a seguito del basso livello effettivo delle pensioni erogate al primo gruppo di pensionati del secondo pilastro, che evidenzia, a suo dire, una bassa redditività, almeno “per un certo gruppo di persone”.

L’opzione per lasciare il pilastro sarà concessa a chi non ha già una pensione da una compagnia di assicurazioni o da una società di gestione di fondi pensione.

Chi decide per l’uscita è obbligato a inviare una nota scritta all’istituto di previdenza pubblico Sociálna poisťovňa (SP), che sovrintende il primo pilastro pensionistico statale, chiedendo di essere escluso dal secondo pilastro privato. Sarà poi SP a informare la rispettiva società di gestione dei fondi pensione che provvederà a inviare i risparmi del richiedente sul conto di Sociálna poisťovňa.

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.