“Primo”. A Bratislava in scena l’orrore di “Se questo è un uomo”

primolevi_sequestoeunuomo

Pochi giorni dopo il Giorno della Memoria, che quest’anno ha assunto particolare rilievo per il 70° anniversario dell’evento che tale giornata intende rievocare – la liberazione degli internati nel campo di sterminio di Auschwitz avvenuta il 27 gennaio 1945, capitolo finale positivo di un dramma che ha lascito vittime milioni di ebrei – a Bratislava si torna a parlare di questo tema con l’opera più conosciuta di uno scrittore italiano che quella esperienza l’ha vissuta. Si terrà martedì 10 febbraio presso lo spazio A4 di piazza SNP una lettura scenica di “Se questo è un uomo” di Primo Levi. L’appuntamento, semplicemente intitolato “Primo”, riporta la testimonianza preziosa e intensa di un sopravvissuto all’Olocausto, che ha tratto da questa vicenda della sua vita diversi scritti importanti noti in tutto il mondo.

La rappresentazione scenica, compiuta dall’attore Jacob Olesen, che parla fluentemente diverse lingue, vuole far rivivere al grande pubblico l’esperienza di Levi affinché si continui a ricordare, affinché la memoria ci aiuti a vivere meglio il presente. “Primo”, realizzato in collaborazione con il regista Giovanni Calò, dà voce al testo di Levi la cui intensità e leggerezza hanno favorito il lavoro dell’attore e i cui dialoghi hanno già una forza teatrale.

Se questo è un uomo, scritto in poco più di un anno tra il dicembre 1945 e il gennaio 1947, fu rifiutato da Einaudi e trovò pubblicazione in tiratura ridotta dall’editore De Silva. Solo nel 1958 Einaudi lo mise alle stampe, dando all’opera rinomanza internazionale. Qui di seguito un assaggio agghiacciante dell’incipit del libro:

Voi che vivete sicuri
Nelle vostre tiepide case,
Voi che trovate tornando a sera
Il cibo caldo e visi amici:
Considerate se questo è un uomo
Che lavora nel fango
Che non conosce pace
Che lotta per mezzo pane
Che muore per un sì o per un no.

Dove: Spazio A4, via Karpatská 2, Bratislava
Quando: martedì 10 febbraio 2015, ore 20:00
Organizzato da: Istituto Italiano di Cultura di Bratislava
In collaborazione con: Spazio A4
Ingresso: 2€

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*