RS – BCE, Draghi: QE, 1000 miliardi sul piatto | Ucraina, diplomazia perduta | Pd, rischio scissione

rassegna rsrs

Le prime pagine di oggi, venerdì 23 gennaio

Sono molti gli argomenti trattati dai quotidiani nazionali in edicola questa mattina, che visto il momento di attesa per il Quirinale diluiscono le linee editoriali in un flusso di notizie piuttosto notevole e differenziato da testata a testata.

Il quotidiano torinese LaStampa titola sull’acquisto da parte della BCE di 1000 miliardi di titoli di Stato, un argomento macroscopicamente trattato un po’ da tutti i giornali di oggi, mentre a centropagina propone un interessante reportage sullo stato dei teatri italiani, dal punto di vista sia dei finanziamenti che del cartellone. laRepubblica apre con lo stesso tema titolando: “All’Europa 60 miliardi al mese” e riporta la pesante accusa di Stefano Fassina al premier Renzi: “Fu lui a guidare i 101”.

Il Corriere della Sera parla di una “scossa di Draghi all’Europa” con l’acquisto di 1000 miliardi di titoli di Stato e a centropagina, nessuno oggi mette questo argomento in prima pagina nonostante le violenze di ieri, propone un interessante reportage dalla guerra in Ucraina: “La diplomazia perduta a Est”. Anche Il Giornale apre con un cappello sulla decisione di ieri della BCE e rompe la sua linea critica nei confronti delle istituzioni europee lanciando i suoi lettori letteralmente all’assalto: “Dall’Europa arrivano mille miliardi, ecco come approfittarne (e guadagnare)”. Il titolone del quotidiano milanese è invece tutto dedicato alle lotte interne nel PD. Libero apre invece con il tema immigrazione titolando: “Paghiamo Sky ai clandestini”. A centropagina il quotidiano di Maurizio Belpietro pubblica invece quella che potrebbe essere la notizia del giorno: “Bersani ha già un simbolo per la scissione” e, di taglio basso, il cambio di residenza di De Benedetti.

Il Fatto Quotidiano apre con uno scoop (che già nell’occhiello però viene fortemente ridimensionato): “Il Nazareno ingrassa B., 500 milioni in 15 giorni”: l’allargamento del Patto del Nazareno e le alte vette di Mediaset e Mediolanum in Borsa, anche se non è chiaro come le due cose siano correlate. Tornando al giornalismo il quotidiano comunista ilmanifesto titola sull’ultima mossa BCE: “Dragon Ball”. Di taglio basso il quotidiano di sinistra annuncia ai lettori il prossimo reportage dalla Grecia, dove i cronisti seguono la campagna elettorale e le elezioni elleniche.

Il Tempo va segnalato per il cappello, un’esclusiva: “Cosi funziona il racket del caro estinto”, mentre restando nelle redazioni romane c’è da segnalare il quotidiano Il Messaggero, che parla apertamente di “cura choc” della BCE: le decisioni di ieri della Banca Centrale Europea sembrano in sostanza essere gradite a tutti i grandi giornali. Segnaliamo Il Secolo XIX di Genova per l’ampio ed interessante reportage sulle elezioni in Grecia e Il Sole 24 Ore per tutti gli approfondimenti più completi ed autorevoli sulla decisione di Mario Draghi e della BCE di ieri: l’acquisto di 1000 miliardi di titoli di Stato europei.

Rassegna quotidiana dai giornali italiani. Dai siti Blogo News e Giornali24.it.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google