Glvac negli Usa, complimenti dal Pentagono per il lavoro in Afghanistan

Glvac-Hagel_Usa_(mosr.gov.sk)

Durante una sua visita di lavoro negli Stati Uniti, il Ministro della Difesa slovacco Glvac ha incontrato la scorsa settimana il suo omologo Usa, il Segretario alla Difesa Chuck Hagel, con il quale si è discusso principalmente della conclusione della missione ISAF in Afghanistan e del rafforzamento della cooperazione nel settore della difesa e degli investimenti. Hagel ha fatto i complimenti al collega slovacco per la cooperazione bilaterale in ambito NATO, con particolare accento sul lavoro che gli slovacchi hanno svolto nell’ultimo decennio in Afghanistan, e ha dichiarato che la Slovacchia è per gli Usa un alleato strategico.

Glvac, dal canto suo, ha rassicurato Hagel sulla prosecuzione delle attività nel Paese asiatico dei militari slovacchi nell’ambito della nuova missione di addestramento. Nell’incontro si è parlato anche della situazione nella vicina Ucraina, e Hagel ha elogiato la Slovacchia per aver garantito a Kiev una fornitura di gas attraverso il flusso inverso nella rinnovata struttura di Vojany.

Secondo l’Ambasciatore Usa in Slovacchia, Theodore Sedwick, gli americani hanno ringraziato la Slovacchia della decisione di aumentare la spesa per il settore difesa fino all’1,6% del Pil entro il 2020, una percentuale che si avvicina al 2% del Pil previsto dal trattato di annessione alla Nato, e dell’impegno a spendere il 20% dell’intero budget della difesa nella modernizzazione delle Forze armate, fatti che naturalmente interessano l’intera industria degli armamenti americana per le possibili ricadute di business. Sedwick ha complimentato le truppe slovacche per il loro ottimo livello di preparazione, del quale, ha detto, gli slovacchi dovrebbe essere orgogliosi.

Durante la visita, gli americani hanno offerto di aiutare la Slovacchia nell’acquisto di elicotteri militari Sikorsky Black Hawk tramite il fondo Foreign Military Sales (FMS), soggetto ad approvazione UE, che permetterebbe alle Forze armate slovacche di acquisire gli aeromobili a costi inferiori a quelli standard.

Dello stesso produttore sono anche gli elicotteri UH-60, che gli Stati Uniti offrono per il rimpiazzo dei vecchi Mi-17 sovietici. La sostituzione è prevista, con l’acquisto di nove unità, entro sei anni. Altri elicotteri saranno poi aggiunti poco alla volta. Il capo di Stato Maggiore slovacco Milan Maxim ritiene che questo tipo di aeromobile renderebbe l’esercito slovacco interoperabile con gli alleati NATO e portare a una riduzione dei costi operativi. Oltre a Sikorsky ci sono anche altri produttori in corsa, per una gara di appalto che dovrebbe essere lanciata a breve.

(La Redazione)

Foto: Glvac con Hagel (Usa) al Pentagono (MOSR mod.gov.sk)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google