Cittadinanza slovacca: chi l’ha persa può chiederne la restituzione da febbraio

pass

A partire dall’inizio di febbraio il Ministero degli Interni slovacco inizierà a restituire la cittadinanza a persone che l’hanno persa in seguito all’ottenimento della cittadinanza di un altro paese. Sono più di 900 le persone che sono state private della cittadinanza slovacca a causa della modifica della legge sulla cittadinanza entrata in vigore nell’estate del 2010, dovuta a una legge ungherese che estendeva il diritto di cittadinanza a magiari residenti in altri paesi limitrofi, tra i quali la Slovacchia dove circa mezzo milione di abitanti è di etnia ungherese.

Per riottenere la cittadinanza è necessario fare al ministero una richiesta specifica, che sarà valutata da una commissione. Tra le condizioni necessarie vi sarà l’esistenza di un permesso di soggiorno o di una residenza permanente nel paese che ha concesso la cittadinanza.

Il ministero ha in preparazione una modifica di legge che permetterà, a chi chiede la cittadinanza di un paese diverso, di non perdere la sua originaria cittadinanza slovacca.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.