È legge il bilancio dello Stato slovacco 2015: deficit previsto al 2,29%

legislazione

Ieri il Presidente Andrej Kiska ha firmato la legge di bilancio statale 2015-17, che include per l’anno prossimo entrate per 28,5 miliardi di euro e spese per 30,4 miliardi, con una previsione di deficit a 1,94 miliardi di euro, pari al 2,29 del Prodotto interno lordo (PIL), ovvero 2,49% compresa una riserva dello 0,2% accantonata per far fronte a eventuali rischi negli sviluppi macroeconomici soprattutto in considerazione del conflitto in Ucraina e delle sanzioni alla Russia.

Il debito della Pubblica amministrazione dovrebbe rimanere sotto il livello del 55% del PIL. La legge era stata approvata in Parlamento grazie al solo sostegno dei deputati Smer, che sono maggioranza assoluta.

Il bilancio include diverse misure come un aumento degli stipendi del corpo insegnante e dei dipendenti statali, una franchigia nei contributi sanitari per i dipendenti a basso reddito, che da sola pesa per 150 milioni, fondi per lo sviluppo di nuove strutture pre-scolastiche, nonché la possibilità di una opzione per incassare un sussidio e lo stipendio allo stesso tempo.

(Red)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google