Cittadinanza: quasi mille persone deprivate del passaporto slovacco dal 2010. Qualcuno lo riavrà

pass

Sono state in totale 963 le persone che hanno perso la cittadinanza slovacca a seguito dell’introduzione di un emendamento alla legge sulla cittadinanza del 2010. Il passaporto slovacco è stato ritirato a persone che hanno acquisito la cittadinanza di un paese straniero.

La modifica alla legge fu adottata nel luglio 2010 in risposta alla legge ungherese che offriva la cittadinanza magiara ai connazionali residenti nei paesi limitrofi, una volta territorio della Grande Ungheria. Questa venne smantellata con il Patto del Trianon, alla fine della prima guerra mondiale, che ne ridusse il territorio di due terzi lasciando il resto alle nazioni confinanti, tra le quali la Slovacchia. Il governo slovacco vide la legge lanciata da Budapest come una minaccia politica, vista la forte minoranza di ungheresi in Slovacchia, che conta oltre il 10% della popolazione, e introdusse il divieto di doppia cittadinanza, con poche eccezioni. Il timore era che gran parte della minoranza in Slovacchia avrebbe chiesto la cittadinanza ungherese, potendo votare alle elezioni nazionali dell’Ungheria e, teoricamente, avere una maggiore influenza sulla politica slovacca, o su quella ungherese nei confronti di Bratislava.

La maggior parte degli slovacchi che hanno perso la cittadinanza slovacca hanno ottenuto quella della Repubblica Ceca (351), della Germania (182), dell’Austria (140), e del Regno Unito (91). Solo al quinto posto viene l’Ungheria, con appena 58 cittadini che hanno preferito prendere il passaporto magiaro. Gli slovacchi cha hanno deciso per la cittadinanza italiana, in questi quattro anni abbondanti, sono soltanto 9.

L’anno prossimo, tuttavia, il Ministero dell’Interno slovacco ha in programma di concedere di nuovo la cittadinanza slovacca a un certo numero di queste persone che ne sono state deprivate dopo che hanno preso la residenza permanente in un paese straniero. Per il momento, però, l’emendamento alla legge per permettere tale mossa non è ancora stato presentato e non è chiaro quando sarà fatto. All’inizio di quest’anno il Ministro Robert Kalinak aveva dichiarato che l’emendamento poteva entrare in vigore nei primi mesi del 2015.

Nel frattempo, secondo le informazioni del Ministero degli Interni, nel 2014 sono state 305 le persone che hanno ottenuto la cittadinanza slovacca. Tra loro, 63 ucraini, 61 serbi, 48 vietnamiti, 35 cechi e 25 americani, e quasi in parità per sesso:  151 uomini e 154 donne.

(La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google