Ucraina: nel Donbass dimenticato, dove si continua a sparare. Un video della BBC

ucraina-donbass-donetsk_(flickr-15521428766)

Questo video della BBC, realizzato dal giornalista Fergal Keane, spiega meglio di mille parole qual è la reale situazione in Ucraina orientale, specialmente della regione del Donbass, dove non vige alcun cessate il fuoco, dove la gente cerca rifugio negli scantinati, dove restano le macerie di un popolo, quello ucraino, irrimediabilmente distrutto da un atto suicida. Il legame che da secoli univa le due comunità, quella russa e quella ucraina, è spezzato.

I signori della guerra, i beneficiari del conflitto (a Mosca come a Kiev), i padroni dello “stato profondo” nei corridoi dei servizi segreti russi o americani, e gli oligarchi che tirano le fila della politica ucraina, sono i responsabili di questo suicidio. Ma a morire non sono loro, è gente dimenticata. Dimenticata dalla politica europea, certo, ma anche dall’opinione pubblica. I cittadini europei, scimmiottando la pseudo-contrapposizione tra i due “blocchi” che simulano la guerra fredda, seguendo le retoriche dell’una o dell’altra parte, non si interessano delle vittime. Questo reportage, breve e intenso, ricorda all’Europa che ci sono persone là sotto. Sotto il tiro incrociato delle milizie irregolari. Sotto le case distrutte lungo la linea di un fronte dove si continua a sparare.

(Fonte EastJournal.net)

Foto Reporteros Tercerainformacion CC-BY-NC-SA

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google