Parlamento: approvato il Bilancio dello Stato per il 2015. Più fondi a Sanità, Trasporti e contro le alluvioni

Parlamento_slovacco (foto_nrsr-sk)

È stato approvato ieri al Parlamento slovacco il bilancio dello Stato per il 2015, grazie al voto compatto del partito di maggioranza Smer-SD. Il disegno di legge è stato modificato con una serie di aggiustamenti redatti dal governo dopo la presentazione ai parlamentari della prima bozza. Sono variate alcune questioni relative alla copertura finanziaria, certe voci deducibili dalle tasse delle persone a basso reddito, e un aumento degli stipendi degli insegnanti e altri dipendenti della Pubblica amministrazione.

Rispetto alla prima stesura il bilancio approvato ha allocato altri fondi al Ministero della Sanità, 15 milioni di euro all’Ambiente per misure anti-alluvione e 20 milioni ai Trasporti per altri progetti. Uno stanziamento extra è stato dedicato all’Ufficio del Presidente della Repubblica per il restauro della villa presidenziale e altri scopi. Infine, tra altre modifiche, ci sono finanze che vengono spostate dall’Istruzione al bilancio dell’Accademia Slovacca delle Scienze (SAV). Una speciale riserva è stata allocata per eventuali sviluppi macro-economici negativi.

La prima bozza del bilancio 2015 prevedeva un deficit pubblico all’1,98% del PIL, ben al di sotto del 3% fissato come massimo da Bruxelles. Ma gli emendamenti approvati aggraveranno in misura sensibile il livello del disavanzo.

Pochi giorni fa da Bruxelles erano arrivati i complimenti per la bozza di bilancio slovacca, che è stata tra le pochissime a passare indenne l’esame della Commissione europea. Insieme alla Slovacchia, nel “club dei diligenti” erano anche la Germania, il Lussemburgo e i Paesi Bassi.

(Red)

Foto nrsr.sk

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.