Ancora alluvioni in Slovacchia. Prievidza, Handlova e Ziar nad Hronom colpite

A seguito delle forti piogge dei giorni scorsi, il fiume Handlovka è straripato ieri, poco dopo mezzogiorno, ed ha sommerso diverse strade nella città di Prievidza (regione di Trencin), tra le quali quella che la collega con il vicino comune di Handlova, dove appena sei giorni fa si è tenuta la commemorazione della tragedia mineraria dello scorso anno. Prievidza ha dichiarato lo stato di emergenza e un allarme di terzo grado, mentre il livello del fiume continuava a salire. La città è rimasta parzialmente isolata, dato che anche le strade che collegano la città con Zilina, Martin e Trencin erano tutte sott’acqua. Gli abitanti dicono che si tratta del maggior allagamento del fiume Handlovka in decenni. I pompieri hanno aiutato un certo numero di persone ad evacuare dalle loro case allagate. Handlova invece era completamente isolata, come ha dichiarato ieri il gestore della società idrica locale, e un ponte era stato danneggiato dalla forza delle acque.

Anche diverse aree del comune di Ziar nad Hronom (regione di Banska Bystrica) sono state inondate ieri dopo forti acquazzoni e una grandinata. Il Sindaco della città Ivan Cernaj ha messo in allerta il locale team di gestione crisi e ha dichiarato una emergenza alluvione di terzo grado. I Vigili del fuoco hanno drenato l’acqua dalle case in città. Secondo il portavoce del Sindaco, una ventina di case sono state inondate dal torrente Lutilsky, e oltre alla città le alluvioni sono arrivate nei villaggi dell’area, Lutila, Kosorin, Sklene Teplice e Hlinik nad Hronom.

Il fiume Nitra è traboccato ieri sul lato destro della diga vicino alla città di Novaky. Gli esperti locali prevedevano che le inondazioni avrebbero colpito le zone di minor altitudine del bacino ancora successivamente nella giornata di ieri.

Il Ministro degli Interni Daniel Lipsic ieri ha visitato le città inondate di Handlova e Prievidza e i villaggi nella zona collinare di Nitra per vedere di persona la situazione. Anche il Ministro della Difesa Lubomir Galko si è recato ad Handlova. Secondo il Ministro Galko erano presenti in zona «circa 70 soldati in campo, con altri pronti ad agire, come richiesto dalle squadre di crisi». Inoltre, un team di gestione crisi deciderà il numero di soldati necessari per fornire assistenza nelle zone colpite dalle alluvioni. «Le forze armate slovacche sono pronte », ha detto il portavoce del Ministero, intendendo che più di 640 soldati con 60 veicoli movimento terra erano già stati messi in allerta.

C’è anche purtroppo da registrare una vittima. Ne ha informato il Ministero dell’Interno ieri. Una persona, un uomo di Prievidza, è disperso, e, sfortunatamente, è stata segnalata anche una vittima», aggiungendo che il morto era di Handlova. Tutti i Vigili del fuoco e agenti di Polizia disponibili nella regione di Trencin erano ieri in servizio. Il Ministro degli Interni Daniel Lipsic si è recato da Handlova alla vicina città di Novaky.

(Fonte TASR, La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google