Governo: tagli del 10% agli stipendi. Ministri: no insegnanti, pompieri, polizia e soldati

I tagli previsti del 10% per gli stipendi ai singoli Ministeri non incideranno sulla retribuzione degli insegnanti, ha dichiarato il Ministro dell’Istruzione Eugen Jurcyza Venerdì dopo la seduta di Governo. «Questo è l’accordo concluso tra i partiti della Coalizione. Il Governo considera l’istruzione una priorità», ha detto Jurzyca.

Il Ministro degli Interni Daniel Lipsic ha detto che non vede problemi nell’applicare tagli ai burocrati, ma non pensa che sia giusto farlo per i Vigili del fuoco e gli agenti di Polizia. «Il lavoro dei Vigili del fuoco è ammirevole, salvano vite umane e proprietà. È inaccettabile che siano colpiti dai tagli previsti», ha detto in una visita al Dipartimento dei Vigili del fuoco a Bratislava. Addirittura, ha aggiunto, dovrebbero essere assunti altri Vigili, che sono in numero sotto alla media europea.

Una posizione analoga è quella del Ministro della Difesa Lubomir Galko verso l’esercito slovacco.

Il Ministro della Cultura Daniel Krajcer ha affermato «c’è spazio per ridurre i costi salariali. Non intendo però ridurre la remunerazione delle persone competenti e capaci».

Secondo l’accordo del Consiglio di Coalizione, i tagli riguarderanno anche gli stipendi dei Ministri, che devono essere ridotti del 10%. Alcuni membri del Gabinetto hanno già dichiarato che le misure porteranno a licenziamenti tra i dipendenti pubblici.

Il Ministro della Difesa Lubomir Galko poi, nel controllare gli stipendi di alcuni alti funzionari del suo Ministero, ha scoperto che cinque di loro hanno ricevuto “stipendi ad hoc” uguali se non superiori a quello dell’ex Ministro Jaroslav Baska. Il portavoce del Ministero informa inoltre dell’esistenza di bonus assurdi che hanno raggiunto la cifra di 10.000 euro all’anno per alcuni funzionari, tra cui l’ex portavoce del Ministro. «La nuova direzione del Ministero non intende continuare con questa pratica», ha detto il portavoce, e a sentire lui sotto Galko le spese per le retribuzioni dei top manager del Ministero sono diminuite del 30%.

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.