Jan Kubis: interessato alla poltrona di Segretario generale dell’ONU

JanKubis (foto_unspecial-org)

Rappresentante generale delle Nazioni Unite per l’Afghanistan e capo della missione di assistenza ONU in Afghanistan, l’ex Ministro degli Esteri slovacco Jan Kubis (del primo governo Fico) non ha nascosto, in una intervista concessa all’agenzia di stampa slovacca TASR, il suo interesse a una candidatura per il posto di Segretario generale delle Nazioni Unite. Una cosa che rimane per il momento soltanto nelle ipotesi, ha comunque sottolineato l’ex ministro, che ha detto come sarebbe prima di tutto necessario parlarne con i ministri del governo slovacco, oltre che, ovviamente, con il Presidente della Repubblica Slovacca. Per il momento dunque, ha sottolineato Kubis, l’idea di una candidatura è decisamente prematura, anche perché devo innanzitutto completare la mia missione in Afghanistan.

Kubis, che è stato nominato come Rappresentante speciale ONU nel 2011 dopo essere stato a capo dell’OSCE (l’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa), non è tuttavia l’unico a fare conti sulla poltrona al Palazzo di Vetro. Anche il suo successore al ministero Miroslav Lajcak avrebbe, secondo quanto pubblicato da diversi media nei mesi passati, segrete ambizioni in tal senso.

L’attuale Segretario generale Ban Ki-Moon è in carica fino all’autunno 2016. In certi ambienti si parla da qualche tempo di una candidatura dell’Europa centro-orientale per l’ONU, e lo stesso Ban Ki-Moon lo ha scritto in un articolo tempo fa. I due slovacchi hanno molti contatti in ambienti diplomatici internazionali (Lajcak è stato anche Alto rappresentante dell’UE nei Balcani ed è tutt’ora molto influente nell’area).

Il Segretario generale viene eletto dall’Assemblea Generale su proposta del Consiglio di Sicurezza. Qui è cruciale il voto dei cinque membri permanenti: Stati Uniti, Russia, Gran Bretagna, Francia e Cina. Per qualche certezza in più, è buona cosa un’approvazione preventiva da parte di Stati Uniti e Russia.

(La Redazione)

Foto unspecial.org

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.