Alla Slovacchia gli Spartan di Alenia per 69 milioni. Firmato ieri il contratto

spartan-alenia-glvac

I due aerei militari da trasporto C-27J Spartan che la Slovacchia comprerà in seguito a una gara pubblica, svoltasi ancora nel 2008, costeranno 34 milioni e mezzo l’uno. La cifra è indicata nell’accordo siglato a Bratislava ieri 29 ottobre dal Ministro della Difesa Martin Glvac con i rappresentanti di Alenia Aermacchi.

Il contratto, ha commentato il ministro dopo la firma, è il maggior progetto di modernizzazione nella storia delle (giovani) Forze Armate slovacche. Questo senza contare l’infelice sistema di comunicazione militare Mokys, progetto costoso che è stato abbandonato per la sua incapacità di far fronte alle necessità dei militari slovacchi. Soddisfatto il capo di stato maggiore generale delle Forze armate slovacche, generale Milan Maxim, il quale ha definito la giornata di ieri “eccezionale” per vedere la realizzazione di uno dei programmi di modernizzazione “cruciali” per la difesa del Paese.

Glvac ha informato che il suo dipartimento ha avuto successo con gli italiani nel riuscire a ribassare a 34,5 milioni di euro il prezzo dei velivoli, la cui offerta nel bando del 2008 oscillava tra i 37 e i 42 milioni di euro.

c-27J spartan alenia

Il primo aereo sarà consegnato nel 2016, e l’altro un anno dopo, ma i pagamenti, che saranno in tre rate, partiranno da quest’anno, per finire con il saldo nel 2016. Ma non ci sono solo gli aerei: nella stessa sede sono stati firmati anche altri contratti per la formazione e il supporto logistico per i militari slovacchi. Ben 25 milioni il valore di questi contratti.

Il settore difesa della Slovacchia mancava da tempo di adeguati aerei da trasporto tattico, dopo che nel 2006 un vecchio Antonov russo AN-24 precipitò in Ungheria, poco lontano da Kosice, uccidendo 41 soldati di rientro da una missione in Kosovo. Al momento Forze armate possono contare soltanto su un AN-26, la cui vita utile scade nel 2016.

L’acquisto degli Spartan è stato possibile con una revisione profonda del bilancio dedicato alla difesa, e grazie a una migliore gestione nell’uso delle risorse a disposizione. Gli aerei saranno a disposizione nel caso di crisi interne e missioni internazionali, e il tipo di aeromobile in oggetto, a elica e di medie dimensioni, pensato per il trasporto di personale e materiale, è abbastanza flessibile, secondo il ministero, da poter essere eventualmente utilizzato anche per spegnere incendi boschivi.

(La Redazione)

Foto: il Ministro Glvac con il rappresentante di Alenia Aermacchi (Min.Difesa SK – www.mosr.gov.sk)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.