Gli Etruschi arrivano a Bratislava

iic_etruschi1

Dopo mesi di preparazione, giovedì 30 ottobre viene inaugurata presso il Castello di Bratislava, negli spazi gestiti dal Museo Nazionale Slovacco, la mostra “Etruschi di Perugia”, organizzata dal predetto Museo e dall’Istituto Italiano di Cultura, in collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria e l’Ambasciata d’Italia.

L’esposizione – la prima in assoluto sugli Etruschi in Slovacchia – che rimarrà aperta fino al 29 marzo 2015, è composta di oltre 80 reperti provenienti dal Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria.

“Etruschi di Perugia” si sviluppa in un percorso che illustra al meglio l’evoluzione storica di quella civiltà preromana con manufatti che testimoniano l’elevato grado di raffinatezza di quel popolo. Molti dei reperti sono esposti per la prima volta fuori dall’Italia, tra questi i ritrovamenti dai recenti scavi sotto la Cattedrale di San Lorenzo a Perugia e i recuperi effettuati dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio artistico.

Tra gli splendidi pezzi prestati – vasi, anfore, utensili in bronzo, oggetti destinati al culto dei morti o delle divinità – si segnalano un esemplare di kottabos, anfora a figure nere attribuita al pittore di Micali (525-520 a.C.), manufatti in bronzo (statuette votive e specchi), oltre a materiali venuti alla luce con gli scavi sotto la Cattedrale di San Lorenzo come l’antefissa policroma del satiro rubicondo e la statuetta “potnia theron“, rappresentante una divinità femminile.

iic_etruschi2

A Bratislava sono inoltre esposte alcune urne cinerarie policrome di epoca ellenistica, quali quelle della famiglia “Anei Marcna” (rinvenute nel 2008) e altre recuperate nella tomba dei “satna” a Ponticello di Campo. Alcune delle urne presenti sono state esposte al Quirinale, ad inizio 2014, nella mostra “La memoria ritrovata”.

La mostra “Etruschi di Perugia” si svolge sotto il Patrocinio del Ministro della Cultura slovacco Marek Madaric, con la partnership dei comuni di Perugia e Bratislava – città gemellate da oltre 50 anni – e rappresenta in Slovacchia uno degli eventi culturali più importanti del Semestre italiano di Presidenza del Consiglio dell’Unione Europea.

iic_etruschi3

(Marco Gerbi, Istituto Italiano di Cultura di Bratislava)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.