Parlamento: no a riduzione IVA sui prodotti alimentari freschi

alimen-ogm-verdur_(chiotsrun-4934559702)

Il partito di maggioranza Smer-SD ha respinto in Parlamento la proposta del deputato indipendente Alojz Hlina (ex OLaNO) di ridurre l’aliquota IVA sugli alimentari di base freschi e non trasformati, come frutta e verdura, carne , pane, uova, burro e latte, abbassandola dal 20% standard al 10%.

Hlina ritiene, giustamente aggiungiamo noi, che «i consumatori slovacchi non devono essere penalizzati da uno dei più alti tassi di IVA in Europa sul cibo fresco». Senza contare che la riduzione dell’IVA su questi prodotti sarebbe di aiuto non solo per i consumatori, ma anche per i produttori e le industrie che lavorano questi alimenti per trasformarli in altri prodotti.

(Fonte Rsi/Rtvs)

Foto Chiot’s Run

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.