#GenerationE, progetto de Il Fatto Quotidiano per il monitoraggio dei nuovi Expat

Se siete under 40 e avete lasciato l’Italia per un altro paese europeo, potete raccontarci qui la vostra storia. Il progetto di data journalism è realizzato da quattro giornalisti e pubblicato in esclusiva nei rispettivi Paesi da ilfattoquotidiano.it, El Confidencial (Spagna), P3 Público (Portogallo) e Radio Bubble (Grecia)

generation-E

Giovani europei che ogni anno fanno i bagagli, prenotano un biglietto aereo low cost e cominciano una nuova vita all’estero. Sono gli expat europei, migranti a tutti gli effetti: under 40 che se ne vanno senza lasciare tracce all’anagrafe ma che influenzano il futuro del proprio paese e dell’Europa. Un fenomeno che interessa soprattutto Spagna, Italia, Portogallo e Grecia, alle prese con alti tassi di disoccupazione giovanile. Gli ultimi dati Istat, ad esempio, parlano di “record dal ‘77” con il 43% di giovani italiani senza lavoro.

Per quanto riguarda l’Italia, solo nel 2013 l’Aire – il Registro degli italiani residenti all’estero – ha registrato 94.126 connazionali espatriati, con un incremento del 19,2% rispetto al 2012. Di questi, uno su due (il 48,3%, ossia 45.516 persone) ha meno di 40 anni. Ma le cifre dell’Aire non sono esaustive, perché non tutti gli italiani all’estero cambiano ufficialmente residenza.

Le stime del sito Fuga dei Talenti, ad esempio, parlano di almeno il doppio degli espatriati. Come se ogni anno una città come Parma, con 188mila abitanti, si trasferisse all’estero.

Leggi il resto e partecipa al progetto sul sito de Ilfattoquotidiano.it.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google