Difesa: il ministero slovacco si libera dei vecchi elicotteri militari sovietici

Un Mi-17 utilizzato dall'esercito slovacco in Afghanistan (dal sito valka-cz)

Il Ministero della Difesa slovacco ha ceduto tramite un’asta elettronica che si è tenuta nel mese di agosto una parte degli elicotteri militari eccedenti le necessità delle Forze armate. La vendita riguardava tre elicotteri Mi-24 di fabbricazione russa. L’Mi-24 è un grande elicottero da combattimento il cui primo prototipo si è alzato in volo nel 1969. Fu progettato per l’attacco a serbatoi e bersagli a terra. Il modello Mi-24s non è più in uso in Slovacchia dal 2011.

Il ministero ha anche tentato di vendere 15 elicotteri da trasporto in demolizione Mi-2, un velivolo sovietico multi-funzione dotato di una moderata blindatura prodotto in Polonia. Armati di razzi da 57 millimetri e un cannone da 23 millimetri, era in grado di fornire supporto aereo ravvicinato.

(Fonte Tasr)

Foto: Un Mi-17 dell’esercito slovacco (da valka.cz)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.