Il volo a Salisburgo del Presidente Sulik sotto esame per conflitto di interesse

I media hanno riportato nei giorni scorsi che il Presidente del Parlamento Richard Sulik (Libertà e Solidarietà / SaS) ha recentemente volato su un jet privato posseduto da una società vicina all’imprenditore Vladimir Poor, verso la città austriaca di Salisburgo. In totale sei passeggeri e due piloti erano a bordo del volo, che ha portato il gruppo a una cena privata. Sulik afferma di aver pagato il volo. «Di tanto in tanto mi posso permettere una simile stravaganza», ha detto.

Ora però la Commissione parlamentare per i conflitti di interesse esaminerà la questione. Il suo presidente, Renata Zmajkovicova (Smer-SD), ne ha informato ieri i media, sperando che Sulik sarà felice di avere l’opportunità di spiegarsi. «Se dimostra che tutti i requisiti in termini di finanziamento dei partiti sono stati rispettati da parte sua, vedremo come va la discussione», ha aggiunto la Zmajkovicova, non specificando quale sanzione può ricevere Sulik se le condizioni del viaggio non sono spiegate in modo sufficientemente chiaro.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.