In Parlamento volano schiaffi. E chi se non la Belousovova?

Simpatico siparietto ieri in Parlamento, quando la sanguigna Anna Belousovova, vicepresidente del Partito Nazionale Slovacco (SNS), ha schiaffeggiato il deputato di Libertà e Solidarietà (SaS) Igor Matovic. La ragione un articolo nel quale Matovic la chiamava ‘Ancha’, che è una versione amichevole e colloquiale per Anna. «Mi ha dato uno schiaffo materno. Venuta da me, mi ha fatto vedere l’articolo e mi ha chiesto se dicendo Ancha intendevo riferirmi a lei. Ho detto di sì», ha confermato l’episodio Matovic, che chiosa che lo schiaffo è stata una dimostrazione del suo amore cristiano. «Le porgerò l’altra guancia», ha detto, aggiungendo che non si aspetta alcuna scusa dalla Belousovova. La Belousovova avrebbe detto che lei aveva solo cercato di spiegare a Matovic come un gentiluomo dovrebbe comportarsi con una signora. «Il signor Matovic manca di una educazione adeguata e non sa come trattare una signora», ha sottolineato. «Ho un nome e cognome io, non sono ‘ehi tu’ per nessuno, tanto meno per il signor Matovic. Non mi lascerò insultare da nessuno», ha aggiunto.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google