Fico: mai una base Nato in Slovacchia. A Poprad lanciata una petizione

fico-(foto_vlada.gov.sk)

Anche a costo di ritirarmi dalla politica, «non sarò mai d’accordo con la creazione di una base militare Nato nel territorio della Repubblica Slovacca». Queste le parole del Primo ministro Robert Fico in un’intervista esclusiva resa al tabloid quotidiano Novy Cas il 13 settembre. La posizione di Fico viene in reazione alla proposta del Presidente Andrej Kiska fatta alla fine del recente vertice Nato in Galles. Kiska ha offerto agli alleati la possibilità di costruire una base logistica a Poprad da essere messa a disposizione delle forze alleate dei paesi membri.

La Slovacchia è membro fedele della Nato [dal 2004 – ndr], ha detto Fico, ma questo non significa che deve avere basi militari con soldati stranieri sul suo territorio. Nel caso «qualcuno ci costringesse a farlo», il Premier ha tutta l’intenzione di avviare un referendum sulla questione per chiedere il parere diretto dei cittadini slovacchi. La Slovacchia è un paese così piccolo, ha detto, che non dovrebbe lasciarsi «coinvolgere in un grande scontro geopolitico».

A pochi giorni dalla dichiarazione di Kiska, a Poprad ha iniziato a circolare una petizione contro una base logistica Nato in città. Per organizzare un referendum locale si devono presentare le firme di almeno il 30% degli aventi diritto al voto residenti nel comune.

(Red)

Foto vlada.gov.sk

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google