Fico: avremo tagli al gas russo, ma non ci si deve preoccupare

gas_PetrKratochvil

Ospite del programma V politike del canale tv TA3, ieri il Premier Robert Fico ha detto che è probabile che la Slovacchia, a causa del conflitto in corso in Ucraina, dovrà subire una riduzione, o forse anche uno stop, nelle forniture di gas dalla Russia durante l’inverno. Ma se anche dovesse succedere nel cuore dell’inverno (Fico pensa all’inizio del prossimo anno), la Slovacchia è preparata ed ha riserve sufficienti per limitare al minimo i danni. Non c’è quindi bisogno di preoccuparsi di questo, ha dichiarato.

Una simile crisi del gas avvenne nel 2009, e allora il Paese dovette attuare una serie di misure per far fronte alla carenza di metano. Alcune grandi aziende dovettero sospendere la produzione per alcuni giorni a causa di questo, avendo il governo dato priorità allora alle necessità del riscaldamento domestico. Per mitigare le potenziali conseguenze di un nuovo taglio del gas, il governo ha poi messo in atto delle misure preventive, incluso l’utilizzo di serbatoi sotterranei e la creazione di nuove interconnessioni con i paesi vicini per poter avere, in caso di necessità, il gas attraverso il flusso inverso da Austria e Repubblica Ceca.

Secondo Fico, tuttavia, non si dovrebbe arrivare a questo perché, ha detto, «abbiamo riserve di gas per molti mesi». In ogni caso, il Primo ministro è convinto che per la Russia è vitale poter fatturare il suo gas all’Europa occidentale, e un’eventuale chiusura dei rubinetti attuata da Gazprom non può presumibilmente durare a lungo.

La stessa tranquillità il Premier la sfoggia anche parlando di eventuale crisi petrolifera: se il petrolio non dovesse arrivare dalla Russia, abbiamo sempre la possibilità di attingere dal petrolio croato attraverso l’oleodotto Adria. Un accordo a tale scopo è stato siglato (ne parliamo in altro articolo) tra Transpetrol, il gestore degli oleodotti in Slovacchia, e la croata Janaf.

(Red)

Foto Petr Kratochvil

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.