Turismo in affanno in Slovacchia, ci si salva coi visitatori dei paesi vicini

L’estate del 2009 non è stata molto positiva per l’industria del turismo in Slovacchia, e quest’anno ovviamente non sarà molto meglio segnala Hospodarske Noviny oggi. Molti castelli chiusi non aiutano ad attirare i turisti a scoprire le bellezze del Paese e altre attrazioni, e si segnala un calo del 50% nel numero di visitatori. I gestori di alberghi e gli operatori dei siti tirustici si salvano solo con i turisti provenienti dai paesi limitrofi. «Ci sono stati meno visitatori polacchi e cechi nel 2009 (a confronto degli anni precedenti), ma stanno tornando in questa stagione», ha detto Dasa Uharcekova Pavukova del Museo di Spis a Levoca (regione di Presov), che gestisce il Castello di Spis. Secondo Beata Torokova della rete Sorea hotel, il numero di cechi alloggiati in Slovacchia è cresciuto del 21% dall’anno scorso.

(Fonte Hospodarske Noviny)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.