Sulik: SaS comprerà Liberal House col contributo statale al partito

Il partito Libertà e Solidarietà (SaS) acquisterà, dai 16 membri del partito che le posseggono, le azioni della società Liberal House per un valore complessivo di 1,275 milioni di euro. In questo modo il partito ne diventerà proprietario esclusivo, ha detto oggi in conferenza stampa il presidente di SaS Richard Sulik.

Il Presidente del Parlamento ha assicurato che lo Stato non finanzierà alcun ufficio parlamentare presso la Liberal House. Per acquistare le azioni SaS utilizzerà una parte del denaro che ha ricevuto quale contributo dello Stato ai partiti politici in base ai risultati raggiunti alle recenti elezioni parlamentari, dove SaS ha ottenuto oltre il 12% dei voti.

Sulik ha detto poi che la Liberal House offrirà ai parlamentari SaS locali ove tenere riunioni. «Non saranno finanziati dal contributo statale. I parlamentari di SaS non avranno alcun ufficio parlamentare a Bratislava», ha aggiunto.

SaS vuole inoltre avviare un cambiamento nella legislazione per far sì che che il contributo per gli uffici dei deputati non possa essere usato a Bratislava, dato che i deputati sono già dotati di un ufficio nella zona del Castello di Bratislava. Insomma, se non possiamo farlo noi, che non lo faccia nessuno.

Sulik sostiene di considerare la ‘Casa dei Liberali’ una buona idea, che crea spazi non solo per SaS, ma anche per gli enti ad esso collegati. «Abbiamo sottovalutato la sensibilità della società, che ha già assistito a diversi casi di finanziamento fraudolento dei partiti politici. Mi dispiace che la situazione si sia sviluppata in questo modo, e chiedo scusa ai nostri elettori», ha detto.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.