Da Settembre nuova “imposta di soggiorno” per chi va negli Usa

La Slovacchia, insieme ad altri Stati membri dell’UE, valuteranno le implicazioni pratiche della decisione degli Stati Uniti di riscuotere tasse sul regime di esenzione dal visto per i paesi europei, si legge in una dichiarazione rilasciata dal Ministero degli Affari Esteri. La nuova imposta per la pre-autorizzazione al viaggio in forma elettronica (ESTA) sarà introdotta per i visitatori in viaggio verso gli Stati Uniti (che non necessitano di visto – ) dall’8 settembre, ed è stata fissato a 14 dollari, circa 10,66 euro. La quota in questione è stata approvata dal Congresso americano nel febbraio del 2010, con un occhio alla copertura dei costi operativi del sistema elettronico, ed al finanziamento di una nuova agenzia che promuoverà il turismo. «L’interesse comune dell’UE e degli Stati Uniti dovrebbe essere quello di consentire mobilità e viaggi per i cittadini nel modo più facile possibile tra gli Stati membri dell’UE e degli Stati Uniti», ha affermato il ministero nel comunicato.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google