Fuoriporta: una visita a Vienna, i 10 luoghi da non perdere

Vienna_(luckysilver1@pixabay)

Per chi vive nella Slovacchia occidentale, la capitale asburgica è una facile meta di una gita “fuoriporta”. Qui di seguito i suggerimenti di cosa non perdersi a Vienna dal sito QuiVienna.com.

La città della musica, un centro storico patrimonio dell’Unesco, una storia gloriosa di artisti, architetti, personaggi che hanno influenzato la cultura e la società nel centro dell’Europa. Vienna offre tantissimi spunti ai milioni di turisti che la visitano ogni anno.

L’architettura di Vienna è famosa in tutto il mondo per lo stile inconfondibile, l’organizzazione degli spazi e i palazzi imperiali che ne hanno segnato la storia.

Il Castello di Schönbrunn è sicuramente uno dei 10 luoghi da visitare. Sede dell’impero Ausburgico oggi il palazzo può essere visitato con un tour per ammirare tutte le stanze, l’immenso giardino e le fontane d’acqua. Patrimonio dell’Unesco, è il luogo ideale per una giornata tra relax e storia.

Continuando con un tour dei castelli, altro luogo molto suggestivo è il Castello Belvedere. In perfetto stile Barocco immerso nel verde, un tempo residenza di Eugenio di Savoia, custodisce preziose opere molte delle quali vengono esposte anche presso il museo di storia dell’arte.

Vienna-Belvedere_(wikimedia)

Proprio il Kunsthistorisches Museum può essere una delle 10 tappe fondamentali per apprezzare la storia e la cultura di Vienna, un percorso storico-artistico e uno storico-naturalistico vi accompagneranno. È uno dei musei più ricchi del mondo dove si possono ammirare opere di Raffaello, Rubens e preziose collezioni degli Asburgo.

 

Tra gli edifici storici meritano una visita la Cattedrale di Santo Stefano, il Palazzo imperiale Hofburg, il Rathaus, la Chiesa di San Leopoldo (Otto-Wagner-Kirche am Steinhof).

Il Duomo di Santo Stefano è impressionante per le sue dimensioni e per la sua bellezza architettonica. La leggenda narra che la sua campana è stata forgiata dalla fusione delle 100 palle di cannone che i turchi spararono per conquistare Vienna.

Merita una visita lo stile neo-gotico del Municipio Rathaus che rappresenta il centro culturale e sociale delle vita a Vienna. Suggestive le sue illuminazioni nel periodo natalizio.

Vienna-Kunshistoriches_(aguettl@pixabay)

Lo stile architettonico di Vienna raggiunge infine il suo culmine nella Chiesta di San Lorenzo (Kirche am Steinhof), diversa da tutte le altre chiese e cattedrali di Vienna con marmo di Carrara, statue di bronzo e mosaici di vetro e il palazzo dell’Hofburg, fino al 1918 il simbolo della potenza dell’impero che custodisce tutti i tesori dell’impero austriaco.

Per completare il nostro tour consigliamo una visita al Museo dell’Albertina, famoso in tutto il mondo per le preziose stampe che custodisce, la Kunst Haus con i suoi coloratissimi vetri in ceramica che ospitano mostre sempre diverse e il Ringstrasse, i viali eleganti che portano ai monumenti più importanti della città, come l’Università, l’Opera di Stato, il Municipio e i palazzi d’epoca.

(Paolo Manganiello, via QuiVienna.com)

Foto luckysilver1 & aguettl@pixabay, Ignaz Wiradi@wikimedia

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google