Banska Bystrica: Putin non viene, sarà il Ministro della Difesa russo a rappresentarlo al 70° dell’SNP

SNP, commemorazione a Banska Bystrica (foto Min-DifesaSR)

La cerimonia per il settantesimo anniversario dell’Insurrezione Nazionale Slovacca (SNP) contro l’occupazione tedesca, che ebbe inizio il 29 agosto 1944 come operazione armata da parte di forze partigiane insieme a reparti ammutinati dell’esercito slovacco e forze internazionali si terrà, come ogni anno, presso il memoriale all’SNP di Banska Bystrica il 29 agosto. Alla cerimonia dovrebbero partecipare rappresentanti istituzionali di diversi paesi. L’ex Presidente Ivan Gasparovic, poco prima di lasciare il palazzo dopo due mandati, aveva invitato gli inviti ai presidenti di tutte le nazioni le cui forze armate intervennero alla liberazione della Slovacchia nel 1944 e nel 1945.

Tra gli altri, nella lista di Gasparovic erano il Presidente ucraino Poroshenko e il capo di Stato russo Putin; un invito partito dopo l’inizio della crisi tra i due paesi e l’annessione della Crimea da parte russa, e dopo che Stati Uniti e UE avevano imposto un primo pacchetto di sanzioni nei confronti della Russia.

Il nuovo Presidente slovacco Andrej Kiska si è trovato la cosa fatta quando, il 15 giugno, si è installato nel Palazzo Presidenziale. La possibile presenza di Putin in Slovacchia, e quindi l’eventuale imbarazzo, è comunque scongiurato. Gli organizzatori della manifestazione hanno informato di aver ricevuto conferma dalla Federazione Russa che Putin non potrà partecipare. Al suo posto sarà presente il Ministro della Difesa russo Sergei Shoigu. Con lui anche i Presidenti di Polonia e Repubblica Ceca hanno già confermato la presenza all’evento.

(Red)

Foto Min-DifesaSR www.mosr.sk

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google