Ministero Finanze: disavanzo pubblico al 2,49% nel 2015

soldi (foto_publicphoto.org)

Il deficit del bilancio dello Stato dovrebbe, secondo le stime del Ministero delle Finanze, scendere nel 2015 al 2,49% del PIL. E scendere ulteriormente all’1,43% l’anno successivo, per poi ridursi a un quasi insignificante 0,39% del PIL nel 2017, secondo le previsioni. Questi dati sono riportati nella prima bozza di bilancio di previsione della Pubblica amministrazione presentato dal ministero per i commenti interministeriali.

In soldoni, il disavanzo dovrebbe scendere dai 3,28 miliardi di euro stimati per quest’anno a 2,88 miliardi l’anno prossimo, con tagli sulle spese pari a 705 milioni e un incremento delle entrate di 233 milioni.

Alla fine del 2013 il debito dello Stato ha raggiunto il 55,4% del PIL. Se le previsioni di bilancio di quest’anno vengono rispettate, ​​il debito non dovrebbe peggiorare, e anzi scendere un pochino il prossimo anno.

(La Redazione)

Foto publicphoto.org 

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google