Ministero Finanze: disavanzo pubblico al 2,49% nel 2015

soldi (foto_publicphoto.org)

Il deficit del bilancio dello Stato dovrebbe, secondo le stime del Ministero delle Finanze, scendere nel 2015 al 2,49% del PIL. E scendere ulteriormente all’1,43% l’anno successivo, per poi ridursi a un quasi insignificante 0,39% del PIL nel 2017, secondo le previsioni. Questi dati sono riportati nella prima bozza di bilancio di previsione della Pubblica amministrazione presentato dal ministero per i commenti interministeriali.

In soldoni, il disavanzo dovrebbe scendere dai 3,28 miliardi di euro stimati per quest’anno a 2,88 miliardi l’anno prossimo, con tagli sulle spese pari a 705 milioni e un incremento delle entrate di 233 milioni.

Alla fine del 2013 il debito dello Stato ha raggiunto il 55,4% del PIL. Se le previsioni di bilancio di quest’anno vengono rispettate, ​​il debito non dovrebbe peggiorare, e anzi scendere un pochino il prossimo anno.

(La Redazione)

Foto publicphoto.org 

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google