SNP: altri risarcimenti agli orfani dei partigiani dell’Insurrezione del 1944

governo slovacco

Il governo ha deciso quella che Sme definisce l’ultima tornata di contributi in denaro agli orfani dei partigiani uccisi nel corso dell’Insurrezione Nazionale Slovacca (SNP) del 1944 che ancora non erano stati inclusi nelle precedenti liste di sovvenzioni. L’indennizzo, che sarà erogato in occasione del 70esimo anniversario della rivolta armata contro l’occupazione tedesca, sarà pari a 2.650 euro. Secondo il capo dell’Associazione slovacca dei combattenti antifascisti Pavol Seckar, si legge su Sme, sarebbero circa 400 i figli viventi dei partigiani che non hanno ricevuto finora alcun compenso.

Una proposta di legge redatta allo scopo da parlamentari socialdemocratici di Smer-SD ha già passato la seconda lettura in Parlamento. Il documento mette mano alle condizioni previste dalla legge attuale, che escludeva dal risarcimento gli orfani dei partigiani che hanno partecipato alla rivolta e combattuto il fascismo per meno di 60 giorni. Questo limite temporale viene ora abbattuto a soli 30 giorni. Nel mese di settembre si prevede la prosecuzione della discussione sul provvedimento, che già ha ottenuto appoggio sia da sinistra che da destra.

(Red)

foto vlada.gov.sk

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google