Gli insegnanti slovacchi a scuola di lettura per colmare le carenze degli studenti

scuola (foto_minedu.sk)

Secondo l’Ufficio Nazionale per le misurazioni certificate del settore istruzione (NÚCEM), sono già centinaia gli insegnanti slovacchi che hanno partecipato a corsi sulla lettura. È proprio la lettura, infatti, che presenta risulta essere un problema per molti studenti slovacchi. Gli alunni delle scuole in Slovacchia hanno mostrato, negli ultimi test PISA del 2013, una capacità di lettura (e non solo) sotto alla media dei 34 paesi membri dell’OCSE. Se per la lettura la Slovacchia è al 32esimo posto, non troppo meglio vanno le scienze, tra la 28esima e la 31esima posizione.

I test sono stati tenuti nel mese di aprile 2012 su 5.000 ragazzi di 231 scuole di tutta la Slovacchia. Gli studenti slovacchi, secondo Ivana Sorboyova dell’Ufficio nazionale, sarebbero però svantaggiati rispetto ai loro colleghi di altri paesi perché non sono abituati a svolgere questo tipo di test nelle scuole.

Se ora ai corsi di aggiornamento sono stati invitati gli insegnanti di lingua e letteratura slovacca, presto potrebbe essere il turno anche di docenti di altre materie per dare compiti specifici per l’alfabetizzazione degli studenti. La mancanza della capacità di lettura porta i ragazzi a non essere in grado di utilizzare e interpretare le conoscenze apprese dai testi scolastici, e, in futuro, l’impossibilità di avere una capacità di comprensione necessaria per la vita, la famiglia o il lavoro.

(Red)

Foto minedu.sk

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google